Nei giorni scorsi Civicum ha cercato di fare chiarezza sulla Riforma del MES, sul MES Sanitario e rispettivi pro e contro.

Per capire però alcune dinamiche che stanno avvenendo nel Governo e nel Parlamento, ma soprattutto per valutare come finirà la votazione della Riforma del MES e del MES Sanitario, ci sembra giusto introdurre anche un altro argomento, lo Scostamento di Bilancio e ripercorrere insieme gli ultimi giorni.

Con beneficio di inventario rivediamo la cronologia dei fatti:

  • 25-26 novembre 2020
    • Forza Italia a sorpresa degli alleati del Centro-Destra conferma di votare a favore dello Scostamento di Bilancio ma di non essere interessata ad entrare nel Governo
    • Lega Nord e Fratelli d’Italia sono contrari a votare lo Scostamento di Bilancio da tempo
    • A sorpresa di tutti alla votazione Lega Nord e Fratelli di Italia votano a favore ricompattando il Centro-Destra
    • Forza Italia ribadisce il suo voto favorevole al MES Sanitario e anche alla Riforma del MES
  • 30 novembre 2020
    • Gualtieri, Ministro dell’Economia e delle Finanze, riferisce alle commissioni di Camera e Senato sulla riforma del trattato del MES (Riforma del MES); Gualtieri è favorevole alla Riforma e, su 17 membri del MES, l’Italia è l’unico paese che deve ancora esprimersi
  • 2 dicembre 2020
    • Forza Italia, che sembrava poter essere una stampella per il governo su una possibile votazione della Riforma del MES nel caso di qualche defezione tra i grillini, decide a sorpresa d essere contro la Riforma ma di continuare ad essere a favore del MES Sanitario
    • Lettera di 58 parlamentari M5S  al capo politico reggente perché si “rinviino gli aspetti critici” della Riforma del MES; la posizione di Di Maio, Ministro degli Esteri (M5S), si complica
  • 9 dicembre p.v.

Per semplicità abbiamo riassunto nella tavola qui sotto gli orientamenti dei vari partiti sia per lo Scostamento di Bilancio, la Riforma del MES e quella del MES Sanitario.

PD ma anche Italia Viva sono ad un bivio e una cosa è certa: se non si converge a una soluzione il Governo è a rischio e Mattarella aggiunge che se cade il Governo si va alle urne!!

Maurizio Liverani e Antonio Santospirito

Fonti:

https://www.affaritaliani.it/politica/mes-salvini-minaccia-berlusconi-se-vota-la-riforma-si-separa-dalla-lega-709163.html

https://www.affaritaliani.it/politica/mes-salvini-minaccia-berlusconi-se-vota-la-riforma-si-separa-dalla-lega-709163.html

Mes, il governo rischia la crisi – Linkiesta.it

https://www.ilsole24ore.com/art/mes-fronda-m5s-esce-scoperto-no-riforma-o-bloccheremo-ratifica-camere-ADEBOy5

https://www.ilmessaggero.it/politica/berlusconi_mes_conte_ostaggio_m5s_cosa_succede_oggi_ultima_ora_2_dicembre_2020-5620166.html

https://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/mes-forza-italia-lega-m5s-maio-riforma-113e1138-d8ba-4835-a376-72e55ec24.html