E’ partito il progetto per la trasparenza dei conti dell’Accademia di Belle Arti di Brera con il sostegno della Ragioneria Generale dello Stato e la partnership tecnica di AT KEARNEY.

Le istituzioni pubbliche che amministrano e gestiscono attività culturali e didattiche rientrano in una delle principali aree di attività di CIVICUM.

Per l’anno 2015 l’Associazione intende sviluppare il proprio contributo per migliorare la gestione delle istituzioni dedite alla formazione accademica e alla gestione patrimonio culturale italiano da parte dello Stato con il progetto pilota realizzato con l’Accademia di Belle Arti Di Brera e con il sostegno della Ragioneria Generale dello Stato e il supporto tecnico di A.T. Kearney, società internazionale di management consulting.

Il progetto che è stato preceduto nel 2014 dal Rendiconto realizzato per la Sovrintendenza BSAE di Milano e la Pinacoteca di Brera ha l’obiettivo di sviluppare un rendiconto economico integrato dell’Accademia, individuare suggerimenti operativi di medio-lungo periodo e definire i principali indicatori di performance per la valutazione della gestione dell’Accademia e per l’identificazione delle leve per il suo miglioramento.